Me, Myself & I

My photo

I am a localization manager/translator and intercultural consultant living in Berlin (Germany), passionate about languages, cultures, diversity management, dancing and good movies.  

Interested in intercultural communication and/or diversity management? In the mood for a Tandem-partner or looking for someone willing to learn Spanish with you? Desperately seeking an enthusiastic dance partner for salsa, bachata, swing or charleston?
Hoping to find a blogging buddy willing to inspire and motivate you?

Just drop me a line for a coffee. I am always thankful for the chance to get to know interesting and fascinating people like you.

Purple Pageviews


Copyright Azzurra Camoglio. Powered by Blogger.

Saturday, February 16, 2013

Come essere migliori di Nostradamus: tutto ciò di cui avete bisogno è una profezia che si autodetermina, in positivo

Vi è già capitato di avere uno di quei giorni?

Vi svegliate, fate la doccia, vi vestite, fate colazione e andate al lavoro, sapendo che ad aspettarvi c'è una giornata pesante.
Sapendo che c'è bisogno di portare a termine qualche incarico poco piacevole. Sapendo che avrete un meeting da incubo. Sapendo che una conversazione spinosa non può essere evitata. Sapendo che state andando incontro a stress, tensioni e forse a qualche tipo di sconfitta.

Parlate da soli, nella vostra testolina, con un monologo interiore che continua a ripetere, silenziosamente eppure molto rumorosamente qualcosa come: "Oggi sarà una giornata difficile!".

Io so per certo che mi sono capitate giornate simili in passato e so di non essere stata né contenta né rilassata, andando al lavoro. Ero già ansiosa e sulla difensiva al momento di varcare la soglia dell'ufficio e le giornate erano davvero sfiancanti.

[Un po' come Nostradamus...
Fonte dell'immagine: Toonpool.Com]

In situazioni simili gli esperti parlano di profezia che si autodetermina: se siete convinti che avrete una giornata difficile, potete star sicuri che l'avrete.
Senza rendervene conto, vi darete da fare in modo inconsapevole per sabotare la vostra giornata. Nervosi o carichi d'ansia, finirete per comportarvi nel modo sbagliato, per reagire in modo esagerato a qualche situazione o semplicemente per incasinare le cose. 

Una profezia che si autodetermina è davvero uno strumento molto potente e può essere usata non solo in maniera negativa, come fa la maggior parte delle persone, ma anche in una maniera decisamente positiva.
Che ne dite di ripetere a voi stessi in quei giorni: "Oggi sarà una lunga giornata e saprò goderne! Ce la posso fare!"?

Che ne dite di andare al lavoro convinti che potete ottenere quello che desiderate? Convinti che riuscirete non solo a sopravvivere alla giornata, ma anche a renderla migliore? Convinti che potete far fronte alle conseguenze di ogni situazione, di ogni meeting, di ogni problema e di ogni tipo di comportamento, continuando a essere sicuri di voi e delle vostre qualità?

Provateci almeno una volta.
E fatemi sapere nei commenti come ci si sente ad andare al lavoro, in uno di quei giorni, sorridendo e avendo un aspetto raggiante.

Tags: Profezia che si autodetermina, Pensiero positivo, Sabotaggio

No comments:

Post a Comment